La giustizia ingiusta


di Giorgio Nadali

www.giorgionadali.it

Chi commette un’ingiustizia è sempre più infelice di quello che la subisce – osservava Platone. A quanti italiani basta questa consolazione? Non c’è che l’imbarazzo della scelta. 10 anni di galera per 97 coltellate alla madre e al fratellino. A 320 all’ora in autostrada? Ritiro della patente e una multa. Cosa sarebbe accaduto a questi personaggi se fossero cittadini statunitensi nel loro Paese? Quanti cittadini in Italia sentono invece che la giustizia è troppo spesso ingiustizia? Secondo Die Presse l’Italia ricopre il 151esimo posto nella classifica internazionale sull’efficienza dei sistemi di giustizia del mondo. “Non possiamo andare avanti così. Il sistema giustizia in Italia è peggiore di quello di molti altri paesi africani come l’Angola, il Gabon, la Guinea e il São Tomé” ha detto Vincenzo Carbone, primo presidente della Cassazione. Pene troppo miti nel Bel Paese. Pene non scontate sino in fondo. Un male epocale mai guarito. Giudici che non rispondono penalmente dei loro errori. Giudici che non rispondono alla sete di giustizia dei citttadini. L’unico istituto giuridico veramente equo ed efficiente rimane – dal 1991 – il Giudice di Pace, che è un giudice professionale non togato.

A proposito.  Dall’ergastolo alla pena di morte nel primo caso. 10 anni di reclusione nel secondo. Sono le pene negli Stati Uniti per gli stessi crimini. Giustizia, integrità, servizio – c’è scritto sullo stemma dell’United States Marshal (il braccio armato della corte federale americana).

Qui questi valori sono spesso latitanti. Grandi esempi morali dalla giustizia italiana. Che fortuna delinquere in Italia!   

Giorgio Nadali

www.giorgionadali.it

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Mau
    Feb 21, 2011 @ 23:01:15

    Guardi che le pene previste per un reato le decide la legge, non il giudice…così come i tempi delle procedure e delle prescrizioni. Negli Stati Uniti dopo gli scandali Enron ecc il reato di falso in bilancio viene punito con la reclusione fino a 12 anni..in Italia, pur dopo i crac Parmalat e Cirio, è stato depenalizzato..si paga solo una multa. E da chi è stato depenalizzato, dai giudici? No.. dal parlamento.

    La giustizia italiana è inefficiente per una serie infinita di cavilli e burocraticizzazione delle procedure che le varie leggi a riguardo hanno accumulato negli ultimi 30 anni se non di più.. ne è un esempio il fatto che i tribunali non lavorano al pomeriggio (quindi solo mezza giornata) perchè il ministero non paga i cancellieri, che svolgono tutto il lavoro di “manovalanza”, un po’ come gli infermieri negli ospedali.

    Per velocizzare la giustizia servirebbe uno snellimento delle procedure ed una bella iniezione di capitali negli apparati…invece di accorciare ancora le già misere tempistiche di prescrizione. Come può esserci giustizia se mi basta far tardare il mio processo il più possibile sfruttando una miriade di cavilli, ed essere poi graziato dall’intervenuta scadenza dei tempi?

    La legge sul “Processo Breve” di cui tanto si parla fa esattamente questo, accorcia i tempi dele prescrizioni..se un processo non si conclude nei 3 gradi entro 6 anni e mezzo dal rinvio a giudizio, muore..viene cancellato.

    E’ un po’ come dire che, dati i lunghi tempi di attesa della sanità pubblica, visto che la gente spesso resta mesi ad aspettare chessò.. una TAC, si stabilisce per legge che dopo 2 settimane di attesa vieni cancellato dalla lista d’attesa, e per te niente esame! A chi giova tutto ciò? Ovviamente ai delinquenti…

    E’ davvero conveniente delinquere in Italia!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog Stats

  • 339,561 hits

Calendario dei miei articoli

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: